Sabato 20 agosto 2022, si è tenuto l’incontro dei primi anni della scuola secondaria delle Scuole della Sacra Famiglia dell’Uruguay, che chiamiamo “Inter-SaFa”. Questo incontro cerca di promuovere l’integrazione tra le diverse scuole della nostra Famiglia Sa-Fa attraverso proposte ludiche, esperienze in diversi laboratori, sport, preghiera e celebrazione eucaristica.
Quest’anno i padroni di casa sono stati gli studenti e gli insegnanti del Colegio San Juan Bautista. Abbiamo ricevuto 220 studenti provenienti dai dipartimenti di Salto, Lavalleja, San José, Canelones e Montevideo.
Il tema della proposta era incentrato sul motto annuale della Provincia di Nostra Signora della Speranza, di cui facciamo parte, “Prendiamoci cura insieme della vita nella nostra casa comune”, che esprime l’invito a tutti noi che facciamo parte della Famiglia Sa-Fa a prenderci cura e a prenderci cura di noi stessi.
Sono stati proposti diversi workshop incentrati sulla cura di sé, degli altri e dell’ambiente, in modo che gli studenti potessero scegliere in base ai loro interessi: –
– Orto: approccio alle conoscenze di base della semina e della cura dell’orto per scoprire il mistero della natura e collaborare attivamente alle azioni di cura dell’ambiente e della sua sostenibilità.
– Riciclaggio: impareremo a Ridurre, Riutilizzare e Riciclare in modo pratico per scoprire e valorizzare le conoscenze sull’uso e lo sfruttamento di diversi materiali.
– Fabbrica di giocattoli: con il legno costruiremo giocattoli da portare ai “Centri per l’infanzia e la famiglia” dove i Gruppi giovanili svolgono i loro servizi.
– Cucina solidale: insieme prepareremo dei biscotti da condividere con chi ne ha più bisogno nei luoghi in cui i Gruppi giovanili svolgono i loro servizi settimanali.
– Nativi: Parteciperemo a una conferenza in cui faremo un viaggio immaginario per conoscere la flora e la fauna native del nostro Paese e come conservarle.
– Costa sana: andremo alla spiaggia di Pocitos per pulire il nostro spazio comune dai rifiuti di plastica.
– Destacarte: Attraverso un intervento artistico nel quartiere, illumineremo l’area intorno alla scuola per generare un impatto e condividere l’invito a prendersi cura l’uno dell’altro.
– Namaste: La invitiamo a concedersi un momento di relax e di meditazione pensando alla nostra cura di sé. Collegare mente, anima e corpo come percorso di auto-conoscenza. .
Condividiamo con lei alcune foto e un video che riassume l’emozione dell’esperienza.