DSC_4404Il 9 di luglio si è celebrato a  Nita (Isola de Flores – Indonesia) la Professione Religiosa dei dodici nuovi Fratelli, nove indonesiani e tre di timor Lest. E’ stata la terza Professione  Religiosa dal nostro arrivo in Indonesia.

Un gruppo di bambini e bambine delle famiglie vicine, vestiti con abiti  tradizionali e danzando al suono dei tamburi, aprono la precessione d’entrata. Dietro loro c’erano i futuri  professi accompagnati dai loro genitori. Ha presieduto l’Eucarestia il Vicario Generale della diocesi, P. Edwaldus Martinus Sedu e ha ricevuto i voti religiosi Fratel Aurelio Arreba come delegato dal Superiore Generale. Il coro era formato dai vicini e dai novizi. Il motto scelto per la celebrazione che ha decorato la chiesetta, diceva: “Che tutti siano uno affinché il mondo creda” (Gv 17,21).

Al termine dell’eucarestia, è stato il momento dei discorsi ufficiali pronunciati dal  Vicario Generale della diocesi, da Fratel Aurelio Arreba, dal parroco di Nita, da Fratel André Galindo come Superiore  locale, da un rappresentante delle famiglie e uno dei nuovi professori.

La celebrazione è continuata all’esterno con un programma di canti e balli fatti da alcuni dei nostri ragazzi e dai differenti gruppi di bambini della catechesi domenicale. Nel frattempo si è condivisa la cena, preparata per circa cinquecento commensali. La festa è terminata con una serie di danze tradizionali dell’isola, nelle quali hanno partecipato la maggior parte degli invitati.

DSC_4040DSC_4212DSC_4209DSC_4276DSC_4385DSC_4407DSC_4413DSC_4426