Il 1 ° agosto 2020, il Fratello Cristian Fabián Ramón ha emesso la sua professione religiosa nella comunità di Quito (Ecuador). Le circostanze, note a tutti, e le norme nazionali per le riunioni a causa della pandemia, non hanno permesso ai Fratelli dell’Ecuador di riunirsi tutti. Erano presenti solo pochi fratelli, i suoi genitori e un suo fratello. Questa mancanza di presenza fisica è stata supplita dalla grande partecipazione a distanza, via telematica. Fratelli, amici, familiari e membri delle Fraternità di tutto il mondo si sono uniti alla celebrazione. Sullo schermo abbiamo visto fratelli e amici che vivono in India, Argentina, Uruguay, Colombia, Ecuador, Brasile, Spagna … Grazie a tutti.
Il fratello Fabián, con entusiasmo, dopo un anno di noviziato ha dato il suo generoso sì a Dio, seguendo l’esempio di Fratel Gabriele. La celebrazione è stata presieduta da P. Fernando Perera e Fratel Fernando Cob, Maestro dei novizi che lo ha accompagnato durante tutto l’anno, e delegato del Provinciale in Ecuador-Colombia, ha ricevuto i voti. Le tre letture della celebrazione ci hanno invitato a contemplare la missione che Dio affida a ciascuno, a Fabian in particolare in questa occasione, e la generosità con cui Dio ci chiede di rispondergli. Le parole “compromettenti” e impegnative di Gesù a Pietro, mi ami?, proclamate nel Vangelo e la risposta di Pietro: “Sai che ti amo” sono state l’espressione di questo impegno evangelico e comunitario come Fratello della Sacra Famiglia, di Fabián .
Tutti, da lontano, ringraziamo Dio che questo giorno la Famiglia Sa-Fa è diventata un po’ più grande, più universale e più Nazarena.
Dopo la celebrazione, il nuovo Fratello ha ringraziato tutti per la vicinanza, facendo un riassunto dei suoi anni passati. Hanno  inviato le loro congratulazioni, che abbiamo letto, l’Amministrazione Generale e il Fratello Provinciale.
La tecnologia ha permesso ad alcuni partecipanti in lontananza di congratularsi personalmente con il fratello Fabián alla fine dell’incontro.
Dopo la celebrazione le 11 persone presenti abbiamo condiviso un delizioso pranzo ecuadoriano nella sala da pranzo della comunità.
Grazie a tutti coloro che in questo giorno si sono uniti e hanno pregato per Fabian e la Congregazione.