A Nita, nel pomeriggio del 6 di luglio, con il lemma “Mari dà lihatlah” (Jn 1,47a) Venite e vedrete, si è celebrato la Prima Professione di 21novizi, diciassette indonesiani e quattro timorensi.

Un gruppo di bambini e bambine della parrocchia di Nato Wulu aprono con le loro danze la processione d’entrata, seguiti dai novizi, accompagnati dai loro genitori;  Fratel. Aurelio Arreba, Delegato dell’Indonesia e Timor-Est;  il Superiore locale;  i sacerdoti concelebranti ed il celebrante P. TelesforusJentiO.Carm, vicario generale della diocesi. Ha ricevuto i voti Fratel Aurelio come Delegato del Fratello Superiore Generale. Il coro che ha animato la celebrazione era formato dai vicini della località di Nato Wulu.

Una volta terminata la cerimonia religiosa, è stata la volta dei discorsi abituali, a carico del Fratello Delegato, del Superiore locale, di un rappresentante delle famiglie ed uno dei nuovi professi. Mentre si condivideva la cena con circa settecento invitati, nello scenario esterno si svolse un programma di attuazioni musicali a carico dei nostri formandi e di vari gruppi di bambini di catechismo. La festa termina con una serie di danze tradizionali.