thumbnail_DSC_0409%20INCONTRO%20CON%20FRATERNITA'%20IN%20FORMAZIONEGiovedì 23 giugno. Molto presto 26 pellegrini provenienti da Chieri e da Torino partono per il pellegrinaggio annuale. Breve sosta a Robilante per un caffè e poi spediti fino a Tenda, dove incontriamo la guida che ci farà visitare Notre Dame des Fontaines, così detta perché attorno alla chiesetta sgorgano numerose fontane.

L’interno è una meraviglia: tutte le pareti sono state decorate nel secolo XV da Giovanni Canavesio e da Giovanni Baleison. Rispettivamente il primo ha dipinto tutta la navata con i fatti della passione di Cristo, esprimendo la drammaticità del momento, mentre il secondo ha dipinto l’arco trionfale con i fatti della Vergine Maria, dai quali spira un’aria serena. Dopo la contemplazione delle scene si capisce perché viene denominata la “Cappella Sistina delle Alpi Marittime”. Rimane un po’ di tempo per un breve giro della cittadina di Briga a cui segue il Pranzo.

Nel pomeriggio Visitiamo Tenda  con le sue stradine, i preziosi portali delimitati da lastre di ardesia, alcune con bassorilievi. Ammiriamola chiesa parrocchiale  e le cappelle dei Bianchi e dei Neri dedicate all’Annunciazione e alla Misericordia. Non ancora stanchi si visita il villaggio di Saorge aggrappato alla montagna con la sua stupenda chiesa del Santo Salvatore. Poi si parte per il Convento di Taggia, recitando lungo la via il rosario,come al mattino abbiamo cantato le lodi

Dopo la sistemazione nelle camere e la cena tutti nella bellissima chiesa del Convento, dove fratel Pierino ci fa una catechesi, commentandoci i numerosi quadri, uno più bello dell’altro, specie quelli di Ludovico Brea e del Parmigianino. La preghiera di compieta chiude la nostra giornata.

Venerdì 24 giugno.  La seconda giornata ha avuto piuttosto carattere culturale, intervallato dalle preghiere del giorno, lodi, vespro ,rosario. Prima tappa il Trofeo della Alpi. Un imponente monumento romano a 480 metri di altitudine nel comune di La Turbie. Fu eretto nel 6 A.C.  sulla Via Iulia Augusta in onore dell’imperatore Augusto per commemorare le vittorie riportate dai suoi generali e la definitiva sottomissione di 46 tribù alpine, i cui nomi compaiono sul frontone. Il monumento coronato con la statua in bronzo di Augusto era alto 50 metri. Ancora oggi i resti sono imponenti.

Nel pomeriggio visita di Eze, borgo medioevale restaurato e sapientemente  trasformato in”village d’art et de gastonomie”. I piani terreni un tempo cantine o stalle sono state trasformate in boutique e in atelier. Nella cappella della Santa Croce abbiamo ammirato una crocifissione di Ludovico Brea. Nel castello in rovina abbiamo visto il giardino esotico: agavi, aloe, euforbie e cactus che sembrano avere trovato qui il loro habitat naturale.

Sabato 25 giugno. Buona parte della mattinata è stata dedicata alla preghiera e alla meditazione. Abbiamo cominciato con il contemplare  nella chiesa del convento la Madonna della Misericordia. La Madonna raccoglie sotto il suo manto gli uomini per proteggerli al Cristo giudice. Poi abbiamo fatto il pellegrinaggio alla chiesa parrocchiale di Taggia. Siamo entrati dalla porta santa e insieme abbiamo pregato per lucrare l’indulgenza del giubileo.

Dopo pranzo ci siamo recati per ultimo ad Albenga, per ammirare il suo centro storico, uno dei più suggestivi e ben conservati della Riviera ligure. Svettano numerose torri e palazzi di origine medioevale. Abbiamo visitato la chiesa di San Michele, austera nella sua linea architettonica, con un abside esterno degno di nota come l’attiguo battistero del V secolo, il più antico edificio religioso della Liguria e ben conservato.

Riprendiamo la via del ritorno con nella mente e nel cuore le meraviglie della natura che abbiamo ammirato e quelle che gli uomini hanno saputo creare meditando i testi sacri per farci ammirare le cose belle che innalzano i nostri sguardi oltre il cielo. Ringraziamo coloro che hanno preparato questo pellegrinaggio, tutto ben predisposto, che ci ha aiutato a coltivare un clima di raccoglimento e a rinnovare la nostra amicizia.

thumbnail_DSC_0016a%20MEDITAZIONE%20PASSIONE%20N.S.J.C.[1]thumbnail_DSC_0147%20BRIGA%20PALA%20PITTORE%20BREA[1]DSC_0410 LECTIO MISERICORDES SICUT PATERDSC_0441 PREGHIERA INTENZIONI PAPA