Potremmo pensare che diamo gloria a Dio solo con il culto e la preghiera, o unicamente osservando alcune norme etiche – è vero che il primato spetta alla relazione con Dio –, e dimentichiamo che il criterio per valutare la nostra vita è anzitutto ciò che abbiamo fatto agli altri. La preghiera è preziosa se alimenta una donazione quotidiana d’amore. Il nostro culto è gradito a Dio quando vi portiamo i propositi di vivere con generosità e quando lasciamo che il dono di Dio che in esso riceviamo si manifesti nella dedizione ai fratelli. La forza della testimonianza dei santi sta nel vivere le Beatitudini e la regola di comportamento del giudizio finale. Sono poche parole, semplici, ma pratiche e valide per tutti, perché il cristianesimo è fatto soprattutto per essere praticato, e se è anche oggetto di riflessione, ciò ha valore solo quando ci aiuta a vivere il Vangelo nella vita quotidiana. (GE 104 – 109)

 

PREGHIERA
PER CHIEDERE UNA GRAZIA
PER INTERCESSIONE DEL
VENERABILE FRATEL GABRIELE TABORIN

 O Dio
Padre del Signore Gesú Cristo e dell´umanità,
che hai ricolmato il cuore del fratel Gabriele Taborin
di fede viva e zelo ardente
per l´educazione cristiana della gioventù e l´aiuto al Clero,
dona a noi di imitare le sue virtù
e di procurare sempre la tua maggior gloria.
Glorifica il tuo servo fedele concedendoci la grazia
che per sua intercessione ti domandiamo: (….).

Te lo chiediamo con insistenza
per Cristo nostro Signore. Amen.