«E tutti voi siete fratelli» (Mt 23,8).2

 L’evangelista Matteo ci trasmette queste parole in un contesto che vede Gesù pronunciarsi con- tro l’ipocrisia di chi manipolava la religione in funzione di privilegi e gloria davanti agli uomini, anche se il significato del logion va più in là del contesto immediato. Il nome di fratello / sorel- la, sottolinea, infatti, la dignità comune e la uguaglianza fondamentale di tutti i credenti, figli nel Figlio del medesimo Padre Celeste (cf. Mt 5,45), chiamati a formare una fraternità universale in Cristo, il primogenito di molti fratelli (cf. Rom 8,29).

PREGHIERA
PER CHIEDERE UNA GRAZIA
PER INTERCESSIONE DEL
VENERABILE FRATEL GABRIELE TABORIN

 O Dio
Padre del Signore Gesú Cristo e dell´umanità,
che hai ricolmato il cuore del fratel Gabriele Taborin
di fede viva e zelo ardente
per l´educazione cristiana della gioventù e l´aiuto al Clero,
dona a noi di imitare le sue virtù
e di procurare sempre la tua maggior gloria.
Glorifica il tuo servo fedele concedendoci la grazia
che per sua intercessione ti domandiamo: (….).

Te lo chiediamo con insistenza
per Cristo nostro Signore. Amen.