Come ogni anno il 30 di gennaio, il collegio Sacra Famiglia di Burgos, ha celebrato il Giorno della pace e la non violenza. Durante la settimana gli alunni hanno avuto l’opportunità di pensare e parlare, su che cosa significa per loro la pace. Ognuno ha riassunto la sua riflessione in una frase, come un messaggio di pace che poi ha scritto in alcuni nastri colorati. Tutti quelli nastri sono stati appesi alle finestre del collegio per chiedere la pace.

In un piccolo atto celebrativo con tutta la Comunità Educativa riunita nel cortile intorno ai nastri colorati, si è data lettura ad un messaggio nel quale si è espresso il desiderio e l’impegno per far si che la pace regni nelle famiglie, nelle aule e nel mondo.

Come ogni anno il 30 di gennaio, il collegio Sacra Famiglia di Burgos, ha celebrato il Giorno della pace e la non violenza. Durante la settimana gli alunni hanno avuto l’opportunità di pensare e parlare, su che cosa significa per loro la pace. Ognuno ha riassunto la sua riflessione in una frase, come un messaggio di pace che poi ha scritto in alcuni nastri colorati. Tutti quelli nastri sono stati appesi alle finestre del collegio per chiedere la pace.

In un piccolo atto celebrativo con tutta la Comunità Educativa riunita nel cortile intorno ai nastri colorati, si è data lettura ad un messaggio nel quale si è espresso il desiderio e l’impegno per far si che la pace regni nelle famiglie, nelle aule e nel mondo.