Il giorno 19 di Luglio, terzo anniversario delle prime professioni dei Fratelli indonesiani e timorensi, nella casa di formazione di Nita si è tenuta la benedizione di un gran mosaico della Santa Famiglia, posizionato all’entrata della casa di fronte alla cappella principale. La semplice cerimonia è stata  presieduta da P. Donato Lovito, religioso Stigmatino. L’opera è stata realizzata da Fratel Edgardo Campos, aiutato da alcuni formandi durante le sue ultime visite a Nita.

La Santa Famiglia dipinta sul legno da Fratel Edgardo nella sua prima visita a Nita, è appesa da alcuni giorni nella sala da pranzo della casa.

Queste due opere hanno un valore significativo in questo “sexenio” dell’inculturazione che sta vivendo il nostro Istituto perché mostrano aspetti concreti della cultura locale:  il vestiario di Gesù, Maria e Giuseppe, si ispira negli abiti tradizionali;  le abitazioni tipiche della zona;  i tessuti dell’artigianato locale;  il paesaggio e le coltivazioni dell’isola di Flores….. I gesti ed espressioni dei tre membri della Santa Famiglia raccolgono elementi dell’arte orientale. Il sole e la luna, ci trasmettono il messaggio che siamo invitati a vivere giorno e notte sotto “l’umile tetto di Nazaret.”

Queste due rappresentazioni dei nostri santi patroni si sono trasformate in elementi ammirati ed elogiati da coloro che visitano la casa di formazione, i quali non se ne vanno senza farsi un selfi davanti a queste opere d’arte. Grazie Fratel Edgardo!