Domenica 13 settembre 2020, i Fratelli Efraim e Javier Angel hanno commemorato i 25 anni di vita religiosa nell’Istituto dei Fratelli della Sacra Famiglia. La cerimonia, semplice ma solenne, si è svolta nella Casa di Formazione di Eluru (India). I due Fratelli si sono riuniti per la festa, interrompendo per un momento le loro responsabilità nella Delegazione come Delegato del Provinciale e Maestro dei Novizi, per celebrare 25 anni di fedeltà e perseveranza, come un dono e una gioia.

L’Eucaristia di ringraziamento è stata celebrata nella cappella dell’Aspirantato; i Fratelli sono entrati in processione insieme ai sacerdoti celebranti, provenienti dalla vicina Comunità dei Sacri Cuori. Padre Michele, superiore della comunità, è stato il celebrante principale. Durante la Messa sono state presentate le letture della vocazione di Geremia e la lettera di San Paolo ai Colossesi, che erano le letture della Prima Professione; il Vangelo di San Giovanni era lo stesso Vangelo della Professione perpetua. Alla fine, in segno di ringraziamento, Fratel Efraim ha ricordato il significato delle letture e i due Fratelli hanno concluso cantando il canto di Kairoi “Tu mi hai sedotto, Signore”.

Nel pomeriggio si è svolto il tradizionale “programma culturale”, con danze, canti e balli, a cui hanno partecipato tutti i presenti. I giubilari hanno espresso la gioia e l’emozione del momento con discorsi e il canto ” Che bella cosa, Signore, hai fatto per me”. (Qué detalle Señor has tenido conmigo”).

.