Giovani che vivono la comunione attraverso la bellezza dello stare insieme, nonostante la differenza di culture e di lingue, che giocano, che pregano, che riflettono, che si mettono a servizio e si ascoltano. Giovani che hanno acceso la fraternità, che si sono ritrovati “semplicemente fratelli e sorelle”, che hanno vissuto e sperimentato il carisma di Fratel Gabriele T. e lo spirito dell’essere famiglia, proprio come a Nazaret. Tutto questo è stato vissuto a Chieri (italia) a Villa Brea, dal 28 aprile al 1° maggio. Giovani provenienti dalla Spagna: Madrid, Barcellona, Burgos, e dall’Italia: Torino, Poirino, Chieri e con la partecipazione straordinaria dei giovani delle Filippine e del Messicoe BurkinaFaso, hanno sperimentato l’Agorà del Vangelo.

Grazie agli accompagnatori: Fratelli, insegnanti, educatori che in ogni parte del mondo si prendono cura dei giovani e con loro camminano nella realizzazione della propria umanità con riferimento e modello in Gesù di Nazaret, fonte di ogni amore e pienezza di vita. Ci siamo lasciti con un sogno, da realizzare nel futuro prossimo: il Capitolo di tutti i giovani Safa. Ora gustiamo la dolcezza e la bellezza di questi giorni vissuti insieme con l’impegno di accendere la fraternità in ogni luogo in cui viviamo, sostenuti da Fratel Gabriele e dallo Spirito del Risorto.